Che cosa significa “Compliance” in FCA Bank?

La risposta alla domanda assume una molteplicità di aspetti e tocca una varietà di ambiti che nel tempo si sono via via accresciuti, in relazione all'estensione dei compiti affidati dalle autorità di vigilanza a tale funzione, allo sviluppo dei mercati bancari e finanziari e alla tecnologia, con il fintech e l'insurtech. Il tutto in un contesto, che, soprattutto nell'ultimo decennio è stato interessato da una capillare regolamentazione in continuo aggiornamento.

La funzione Compliance nasce come presidio al rischio di non conformità alle norme, intendendosi per tali quelle disciplinanti i vari ambiti di attività relativi ai servizi erogati alla clientela. Tale presidio, oltreché essere rivolto ad evitare il rischio che la banca possa essere sanzionata per non aver rispettato correttamente le norme ad essa applicabili, è anche e soprattutto indirizzato alla loro osservanza (e al rispetto dei principi guida di autoregolamentazione contenuti nel codice di condotta), nell'interesse della propria clientela. Ciò a presidio di un altro rischio, forse il più importante di tutti, il rischio reputazionale, a tutela del bene più prezioso, la fiducia.





Le attività di Compliance si compongono di una fase ex ante, in cui si lavora per fornire il supporto necessario per lo svolgimento delle attività e per l'ideazione di nuovi prodotti o servizi e di una fase ex post in cui si verifica il livello di aderenza della banca alle norme e alle proprie procedure interne.

Identificazione, misurazione, consulenza, monitoraggio e reporting, descrivono in sintesi le fasi in cui l'attività si esplica nei confronti del rischio di Compliance.

Altra caratteristica della funzione è la sua necessaria indipendenza rispetto a qualunque funzione operativa, per preservarla dal rischio di conflitto di interesse nello svolgimento delle proprie attività, unitamente al fatto di porsi a livello di funzione apicale, a garanzia della sua autorevolezza e al fine di facilitare l'interlocuzione con gli organi di gestione e controllo.

E' di tutta evidenza, come tutto quanto sopra esposto assuma un'importanza fondamentale per una realtà come FCA Bank, dove, in ragione della sua espansione, oltre al mercato italiano, concorrono le succursali e le società controllate estere che necessitano di un'attenta attività di direzione e coordinamento, nell'ambito di differenti contesti normativi, relativi al credito consumo; operiamo in un settore che, proprio in ragione degli interessi della clientela che mira a soddisfare, richiede la massima cura e attenzione a loro tutela.

26.06.2020

Scarica la news