Cos’è il Dealer Financing in FCA Bank?

FCA Bank, grazie alla sua presenza in Europa e Marocco, ricopre un ruolo chiave nel supporto alla rete dei concessionari dei costruttori di auto, attraverso soluzioni finanziarie pensate appositamente per facilitare la vendita di veicoli nuovi, usati e anche parti di ricambio.

Tramite la linea di business dedicata al Dealer Financing, FCA Bank offre soluzioni di credito tradizionali (principalmente basate sullo schema di factoring) ma può anche contare su una vasta gamma di prodotti.

L’intenzione è quella di sostenere interamente le necessità dei dealer, fornendo loro la liquidità di cui necessitano, sia con prestiti a breve termine che con finanziamenti di media o lunga durata, al fine di supportare gli investimenti in showroom e nell’elettrificazione, che diventerà sempre più importante nel corso dei prossimi mesi.





Nel nostro settore Commercial Lending FCA Bank offre anche soluzioni finanziarie per l’acquisto di grandi flotte richieste da importanti clienti internazionali.

Di quali produttori FCA Bank è partner finanziario captive?

Insieme a FCA, che chiaramente rimane il nostro più importante partner strategico, FCA Bank fornisce attività di Dealer Financing anche a importanti OEMs come Ferrari, Maserati, Jaguar Land Rover e Hymer. L’intenzione ora è quella di creare nuove partnership per rinforzare la nostra presenza e consolidare la nostra esperienza soprattutto con marchi di lusso e veicoli per il tempo libero.

Quali sono le principali aspettative per il futuro?

Sicuramente, in un contesto di business molto competitivo come quello dell’automotive, il Dealer Financing sta assumendo un ruolo sempre più centrale nelle strategie commerciali di ogni produttore e di ogni concessionario.

In FCA Bank siamo convinti che per le sfide future, il fattore chiave sarà la capacità di anticipare le necessità dei nostri clienti business e di affinare la nostra abilità di lanciare idee innovative per prodotti e procedure, rimanendo vicini il più possibile ai dealer e ai produttori.

24.01.2020

Scarica la news