Crédit Agricole apre il primo Le Village in Italia

FCA Bank supporta Crédit Agricole nell’apertura del primo Le Village fuori dal territorio francese.

Le Village by CA sono degli incubatori che accolgono startup ad alto potenziale. L’obiettivo di questi Innovation hub ideati da Crédit Agricole è di sostenere e accelerare le iniziative imprenditoriali giovani ad alto potenziale mettendole in relazione con aziende partner dell’area.

Il polo milanese è il numero 28 e porrà la sua attenzione su startup legate alle eccellenze italiane: Food, Fashion, Furniture & Design e ai settori legati al gruppo Crédit Agricole: Fintech/Insurtech, Future Mobility, France. Per la realizzazione del percorso di accelerazione, il Village si avvale di collaborazioni di partner aziendali specializzati nei settori scelti per la sede milanese, per creare network e instaurare rapporti duraturi.
Il settore Future Mobility è stato scelto anche grazie alla partecipazione al progetto di FCA Bank. Le startup avranno l’opportunità di avviare relazioni utili per il percorso di crescita che si protrarranno anche dopo l’uscita dall’incubatore.





Il 6 dicembre verrà lanciata la “Call for startup” su due tematiche: FinTech - Innovazione per banche e assicurazioni (Insurtech) e Future Mobility – Innovazione per mobilità e trasporti. Il bando è rivolto a Startup e giovani imprese a carattere innovativo che operano in questi settori, con l’obiettivo di essere selezionate per poter entrare all’interno de Le Village by CA Milano.

Il Village by CA di Milano ha sede nel centro di Milano, all’interno di un convento del XIII secolo in zona Porta Romana. In uno spazio di 2.700 metri quadrati, verranno ospitate dalle 40 alle 50 startup per complessivi 200 postazioni di lavoro e verranno offerti servizi di:
• Accelerazione d’impresa: mentoring, programmi di formazione, matching con corporate
• Fund-rising: networking con investitori, aziende corporate
• Supporto all’internalizzazione
• Corporate Innovation
FCA Bank entra in un vero e proprio ecosistema in cui le singole parti ovvero le startup, partner corporate, abilitatori contribuiscono alla crescita del Village dando vita a un’economia circolare che trova la sua definizione nel concetto “collaborare per innovare”.

06.12.2018

Scarica la news