FCA Bank partecipa al crowdfunding per la Croce Rossa Italiana promosso da Crédit Agricole Italia

FCA Bank partecipa al crowdfunding per la Croce Rossa Italiana promosso da Crédit Agricole Italia.

Dal Gruppo Crédit Agricole in Italia 1 milione di euro a Croce Rossa Italiana per la lotta al Covid-19.

Con questa donazione, i fondi complessivamente stanziati dal Gruppo contro l’emergenza ammontano a oltre 2 milioni.

FCA Bank torna a supportare la CRI, dopo aver messo a disposizione dell’Ente una flotta di 300 vetture e 5 ambulanze per fronteggiare l’emergenza Covid-19.

Un milione di euro donato da Agos, CA Italia, Amundi, CA Vita, CA Assicurazioni e le altre società del Gruppo per fronteggiare l’emergenza Covid-19.

CRI allestirà un ospedale da campo con le relative attrezzature necessarie, procedendo inoltre all’acquisto di autoambulanze e veicoli speciali per il trasporto sanitario ed in emergenza.

Attivata una raccolta fondi su CrowdForLife (www.ca-crowdforlife.it), la piattaforma del Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia che permetterà a colleghi, clienti e cittadini di contribuire.
L’intervento si aggiunge alle numerose donazioni effettuate nelle scorse settimane da Crédit Agricole in Italia a Ospedali e Istituzioni che portano il totale delle donazioni a oltre 2 milioni di euro.





FCA Bank torna a supportare la Croce Rossa Italiana partecipando al crowdfunding promosso da Crédit Agricole Italia. Effettuata attraverso il portale CrowdForLife (disponibile all’indirizzo www.ca-crowdforlife.it), l’attività di raccolta fondi andrà a supportare l’iniziativa della Croce Rossa denominata “Il Tempo della Gentilezza”.

Un milione di euro per assicurare un aiuto concreto contro l’emergenza Coronavirus e garantire allo stesso tempo assistenza psicologica, sanitaria e sociale a tutte le categorie che si trovano in una situazione di difficoltà.

Nasce da questo obiettivo la donazione delle società del Crédit Agricole in Italia, con Agos (500mila euro, grazie anche al contributo dei collaboratori), Crédit Agricole Italia (140 mila), Amundi (100 mila), CA Vita e CA Assicurazioni (100 mila), alla Croce Rossa Italiana.

Anche le altre società del Gruppo, CA Corporate & Investment Bank, CACI, CACEIS, Eurofactor, CA FriulAdria, CA Leasing e Indosuez Wealth Management hanno deciso di partecipare alla donazione complessiva di 1 milione di euro.

Grazie a questi fondi Croce Rossa Italiana allestirà un ospedale da campo con tutte le attrezzature necessarie, oltre all’acquisto di autoambulanze e veicoli speciali per il trasporto in sicurezza di emergenza.

Un’altra iniziativa, denominata “Il Tempo della Gentilezza”, sarà protagonista di un’ulteriore attività di raccolta fondi attraverso il portale CrowdForLife (disponibile all’indirizzo
www.ca-crowdforlife.it).
Si tratta della consegna a domicilio di spesa e farmaci per le persone più fragili come gli over 65 e gli immunodepressi.
Colleghi, clienti e cittadini potranno quindi sostenere le attività della Croce Rossa Italiana sul territorio per offrire supporto e assistenza alle persone più bisognose.

“In un momento così delicato per il nostro Paese, tutte le realtà del Crédit Agricole in Italia si sono unite per dare il loro contributo – ha dichiarato Giampiero Maioli, Responsabile del Crédit Agricole in Italia –. Siamo orgogliosi di supportare le attività di Croce Rossa Italiana, da sempre in prima linea nell’affrontare le emergenze nazionali. Con Agos, Amundi, CA Vita, CA Assicurazioni e le altre società in Italia abbiamo condiviso la necessità di potenziare i servizi forniti, dando la possibilità a tutti di poter contribuire. Siamo convinti che mai come ora sia fondamentale agire tutti insieme nell’interesse della collettività, principio che racchiude la ragion d’essere del nostro Gruppo. Vorrei inoltre ringraziare le istituzioni per l'impegno che stanno dimostrando con i fatti in questi giorni, anche a nome di tutti i colleghi del Gruppo che contribuiscono con generosità a questa iniziativa”.

"Grazie al contributo di Crédit Agricole - ha dichiarato il Segretario Generale della CRI Flavio Ronzi - siamo in grado di potenziare ulteriormente la nostra capacità di risposta all'emergenza Covid-19 e i servizi di assistenza domiciliare rivolti alle persone più vulnerabili. Voglio ringraziare il Gruppo Crédit Agricole in Italia per la disponibilità che ha dimostrato in questo momento così difficile. Avere il supporto di un gruppo così importante, che ha coinvolto anche i suoi dipendenti e i suoi clienti nella raccolta fondi, ci dà ancora più forza”.

Questa donazione si aggiunge alle numerose iniziative finalizzate nelle scorse settimane per fornire un aiuto concreto per fronteggiare l’emergenza sanitaria, che portano il totale dell’impegno del Gruppo ad oltre 2 milioni di euro.

FCA Bank e la sua controllata Leasys hanno recentemente messo a disposizione della Croce Rossa Italiana una flotta di 300 vetture Fiat e Jeep e donato 5 ambulanze base Ducato Fiat Professional. “FCA Bank è orgogliosa di poter contribuire alle numerose iniziative promosse dal Gruppo Crédit Agricole a sostegno della Croce Rossa Italiana e di tutti i suoi volontari per affrontare e superare insieme questa emergenza il prima possibile” ha commentato Giacomo Carelli, CEO e General Manager di FCA Bank.

Grazie alla sua rete di contatti con imprese e privati Crédit Agricole Italia ha invece acquistato 60 macchine per la ventilazione assistita, donandole a numerosi ospedali del territorio che ne avevano urgente necessità in Emilia Romagna, Liguria e Toscana, in sinergia con le Fondazioni azioniste (Cariparma, Piacenza e Vigevano, Carispezia, San Miniato) e le aziende del territorio (come Finice).

In Romagna invece è stato sostenuto l’ospedale Bufalini di Cesena (in tandem con la Fondazione Caricesena) e l’Ospedale “degli Infermi” di Faenza con la Fondazione CariFaenza. Iniziative a cui si aggiunge, in Lombardia, il contributo al Fondo di Solidarietà per Famiglie. Sono inoltre 128 mila le paia di guanti, 10.000 le mascherine e 2.000 le tute donate alla Croce Rossa del Veneto e del Friuli.

Infine, è stata avviata una raccolta fondi sempre sul portale di crowdfunding del Gruppo (www.cacrowdforlife.it) per gli ospedali della provincia di Parma, insieme a Fondazione Cariparma.

INFORMAZIONI UTILI PER LA RACCOLTA FONDI CROWDFORLIFE PER CROCE ROSSA ITALIANA

Il Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia ha lanciato il 4 ottobre 2019 un proprio portale di crowdfunding, CrowdForLife, che nasce come punto di incontro tra enti e associazioni no profit, in cerca di fondi per realizzare le proprie idee con finalità sociale, e chiunque aspira a sostenere direttamente i loro progetti, anche con un piccolo contributo. Enti e associazioni no profit possono proporre un progetto direttamente su www.ca-crowdforlife.it e dare vita a una raccolta fondi che chiunque può sostenere attraverso donazioni (da 1 euro in su) che è possibile effettuare tramite bonifico o carta di credito, in forma anonima o dichiarata. La piattaforma offre una rendicontazione pubblica sia rispetto all’andamento della raccolta, sia sul successivo utilizzo del denaro.

01.04.2020

Scarica la news