La crescita delle Assicurazioni Auto "Digitali”: FCA Bank è pronta a cogliere quest’opportunità

Il mercato assicurativo europeo mostra un andamento decisamente interessante: la raccolta di premi annuo si attesta intorno a 1.200 miliardi di euro, con una spesa pro-capite vicina a 2.000 euro.

Anche se il tasso di crescita nominale dei premi è pari a zero, il settore assicurativo automobilistico si presenta con un + 3,8%, la migliore performance del settore.
Ma quali potrebbero essere le tendenze di breve e medio termine?

Recenti indagini svolte dalle principali istituzioni mostrano che, entro il 2020, la quota di assicurazioni auto " digitali" emesse in Europa raggiungerà il 17%, sul totale, con un picco del 27% in Italia e del 23% nel Regno Unito. Dal 2020, questa quota avrà ancora margini di miglioramento, e negli stessi sondaggi la percentuale di clienti disposti a condividere i propri dati con le compagnie assicurative raggiunge il 28%, con il Belgio in prima posizione (40%) e Regno Unito al secondo posto (35%). Banche e assicurazioni sono due delle prime tre istituzioni con cui il cliente preferisce condividere i dati e oltre il 50% dei clienti è disposto a farlo al fine di ricevere servizi aggiuntivi.
Ma quando parliamo di "assicurazioni auto abilitate digitalmente" cosa intendiamo?





Parliamo di polizze assicurative che includono anche una connessione dal Cliente e la sua auto al fornitore assicurativo: ciò consente ai clienti di beneficiare dei migliori servizi, e anche del migliore prezzo, che si adattino allo stile di guida di ciascun automobilista. Per farlo, è necessario disporre di un dispositivo che legga i dati dell'auto durante la guida ed invii tali dati al provider: è possibile utilizzare più trasmettitori, una black box collegata al computer dell'auto o al motore, o addirittura al nostro smartphone, abilitato da app specifica. Tutto questo può sembrare fantascienza, ma non lo è: dal 2019, l'UE renderà obbligatoria la black box su tutte le vetture di nuova ingegnerizzazione. *

Il business assicurativo è più che importante per FCA Bank: nel 2017 - il primo anno intero di attività - abbiamo raggiunto risultati impressionanti:
- si è classificata al primo posto per il contributo all'economia del settore assicurativo, che rappresenta il 50% del valore totale;
- quasi 200.000 contratti di prodotti finanziari includono anche una soluzione assicurativa per la vettura: questo dato si traduce in una quota del 21% dei contratti totali finanziati nel 2017;
- più di 1 finanziamento su 3 è associato ad un' assicurazione auto.
Tuttavia abbiamo ancora un rilevante margine di crescita: i mercati con le migliori performance stanno raggiungendo un tasso di penetrazione che supera il 60%.
E cosa ci attende per il futuro? FCA Bank è pienamente coinvolta in questa "ondata di innovazione", investigando nel frattempo diverse opportunità: insieme ai nostri Brand e Partner stiamo studiando i futuri modelli di business, testando nuovi dispositivi e perfezionando nuove idee. Quando questi cambiamenti diventeranno realtà, FCA Bank potrà certamente offrire ai clienti le soluzioni più vantaggiose per generare valore aggiunto.

*Fonte: European Motor Insurance Study The rise of digitally-enabled motor insurance, Deloitte

09.04.2018

Scarica la news